Magazine

Un giorno a Lecce. Cosa vedere nella città del barocco

La chiamano la Firenze del Sud, ma è nota anche come la Signora del Barocco. Due appellativi che negli anni hanno permesso alla città di Lecce di conquistare la scena come gioiello di storia, arte, cultura e tradizione di cui godere durante tutto l’anno e non solo nei brevi soggiorni estivi.

Ma siamo consapevoli che anche chi arriva nel Salento per una breve vacanza estiva non vuole perdere l’occasione di visitare Lecce, e magari farlo in un solo giorno. Non sono pochi infatti coloro che decidono di soggiornare vicino al mare, magari in una zona strategica per chi vuole spostarsi, come le bellissime marine del borgo di Salve. Dunque se siete nella marina di Pescoluse o dintorni, eccovi un piccolo itinerario turistico da seguire per godervi Lecce in tutta la sua bellezza più autentica. Pronti?

Un piccolo consiglio prima di iniziare: lasciate ogni mezzo di trasporto nei pressi di Porta Rudiae e proseguite a piedi per le stradine del centro storico di Lecce, da soli o accompagnati da una guida turista. Troverete tanto da vedere…e assaporare.

Cosa vedere a Lecce in un giorno: la Cattedrale di Santa Maria Assunta

Piazza Duomo è la prima tappa del nostro piccolo itinerario turistico. Il luogo simbolo della vita religiosa della città dove si erige la Cattedrale dalle due facce: una più sobria e raffinata, l’altra più sfarzosa e disegnata secondo le linee del barocco leccese. L’interno, suddiviso in tre navate, conta dodici altari più quello maggiore e custodisce tele dal grande valore artistico.

Attenzione! La strada che da Porta Rudie vi conduce al Duomo è un tripudio di profumi che metteranno a dura prova – semmai doveste averla – la volontà di non cedere al richiamo dei principi dello street food leccese: il rustico e il pasticciotto. Ma se possiamo darvi un consiglio, lasciatevi tentare. Concedetevi questo peccato di gola, anche a costo di dover rinunciare alla cena. Qui gustare rustici e pasticciotti ha tutt’altra intensità…

Cosa vedere a Lecce in un giorno: Piazza Sant’Oronzo e Santa Croce

Chiese e palazzi in stile barocco, botteghe artigianali dove si trovano i maestri della cartapesta e della pietra leccese: passeggiare per le stradine del centro storico di Lecce per raggiungere il cuore pulsante della città, Piazza Sant’Oronzo, non è poi una grossa fatica. E lo spettacolo è di quelli per cui vale il prezzo del biglietto.

Una grande piazza, dedicata al Santo patrono della città, dove convivono in armonia forme architettoniche di epoche diverse.

A richiamare lo sguardo dei turisti infatti non è solo la colonna di Sant’Oronzo, ma anche i resti dell’Anfiteatro Romano e l’antica Chiesa di San Marco. Oltre agli storici locali della piazza, dove fermarsi per un aperitivo o un gelato è d’obbligo!

E poi c’è Santa Croce, proprio lì a pochi passi dalla piazza principale. Se dovete visitare Lecce in un giorno e volete dei consigli sugli “imperdibili”, la Basilica di Santa Croce con l’attiguo Convento dei Celestini fa parte della serie. Un connubio perfetto tra elementi rinascimentali e stile barocco che hanno dato vita a un monumento dalla bellezza senza paragoni.

Attenzione! Accanto alla Basilica di Santa Croce è presente il museo sotterraneo ebraico – il “Jewish Museum Lecce” – custode della storia ebraica della Lecce medievale. Era qui infatti che sorgeva la sinagoga quattrocentesca, nel centro dell’antico quartiere ebraico di Lecce. Un’altra chicca da non perdere.

Cosa vedere a Lecce in un giorno: via Trinchese e Piazza Mazzini

Non poteva mancare una tappa dedicata agli amanti dello shopping, quindi nel nostro piccolo itinerario turistico dedicato a cosa vedere a Lecce in un giorno vi suggeriamo una passeggiata su via Trinchese. La strada dei leccesi, quella che collega la città vecchia al centro cittadino più moderno, Piazza Mazzini.

Qui troverete di tutto, dalle boutique più esclusive alle grandi firme della moda.

E voi avete prenotato le vostre vacanze? Date un’occhiata alle camere di Coclee Suite Palace, Boutique Hotel nel Salento.

13 Luglio 2021